Archivi tag: riforma della scuola

Sedotti da munifiche prebende piccolo-borghesi

Matteo Orfini, quando la minoranza dem propose Ferruccio De Bortoli per il Cda Rai, commentò sarcasticamente: “la sinistra ha scoperto il fascino discreto della borghesia”. E magari, per la sinistra dei Bersani e dei Cuperlo, era pure vero. Quella di … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | 3 commenti

E se fosse per le cose che fanno?

“C’è una questione generazionale nella politica odierna della sinistra, con il nuovo, vitale, che si sta prendendo il suo spazio e il vecchio, rancoroso, che non vuole lasciarglielo”. È solo una delle tante cose che m’è capitato di leggere in … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Un po’ m’è dispiaciuto

“Un referendum non si può inventare su due piedi raccogliendo le firme tra luglio e agosto. Va pensato e preparato bene. In questa fase è prioritario il momento della proposta. Noi preferiamo costruire la nostra mobilitazione avendo alle spalle una … Continua a leggere

Pubblicato in economia - articoli, libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Già, con Sel non si sarebbero fatte

“Questa manovra contribuisce al completamento del programma di centrodestra. Il taglio delle tasse va ad aggiungersi all’eliminazione dell’articolo 18, alla responsabilità civile dei magistrati, al taglio di sei miliardi dell’Irap, al sostegno alla natalità e agli investimenti sulla sicurezza. Avevamo … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Si fanno le cose che si vogliono fare

Dentro, i ministri che si abbracciano e i deputati della maggioranza che plaudono. Fuori, la protesta, la rabbia, pure le lacrime e il dolore, come per un tradimento. Io sto con quelli fuori, ovviamente, però non è questo il punto. … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

La conferma delle scelte

Nella riforma del Governo, la scuola si sbilancia verso chi ha e può: quelli che hanno di più conquistano il potere, attraverso il meccanismo dello school bonus, di orientare le politiche pubbliche in tema di istruzione, spingendo, per ogni loro … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

A questo punto, aboliamo il Parlamento

Oggi il Senato sarà chiamato a votare la fiducia sulla “buona scuola” del Governo. E c’era già stata quella sull’Italicum, caso con pochi precedenti e nessuno illustre. Prima ancora il “canguro” per saltare gli emendamenti su una norma in materia … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Per l’alternativa, contro l’oligarchia

C’è un segno strano che sottende tutte le riforme più caratterizzanti di questa stagione di governo. Certo, si scorge un piglio autoritario e uno spesso immotivato decisionismo frettoloso, ma a guardarlo meglio, in fin dei conti, è solo il fenomeno … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

L’omeopata

Pensandoci bene, è omeopatia. Cioè, uno ha una malattia e la cura con un farmaco che, se fosse sano, indurrebbe proprio i sintomi con cui questa si manifesta. Similia similibus curantur, i simili si curano con i simili, è il principio … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento