Archivi categoria: cultura

Solo una suggestione, direi, “cinematografica”

In questi giorni di governi di minoranza, reincarichi, consultazioni, maggioranze trasversali, eccetera, eccetera, eccetera, è inevitabile che la mente rifugga verso i fasti della politica passata. Una suggestione che definirei “cinematografica”, come spiegherò se avrete la bontà e la voglia … Continua a leggere

Pubblicato in cultura, libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , | Lascia un commento

«Per quelli della sua generazione la politica andava nutrita di studi, di libri»

Nel bel ricordo che di Emanuele Macaluso, scomparso ieri a 96 anni, traccia Concetto Vecchio per Repubblica, più di tutto mi ha colpito una frase: «Leggeva in continuazione. Perito minerario aveva avuto sempre un complesso d’inferiorità verso la cultura, un … Continua a leggere

Pubblicato in cultura, libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Come vada a finire la storia, dopo, non interessa più

L’altro giorno ho fatto un errore. Uno di quelli che capitano sui social, quando si commenta una notizia senza approfondirla come si dovrebbe e senza argomentare per la tirannia del tempo e dello spazio, risolvendo la questione, al massimo, con … Continua a leggere

Pubblicato in cultura, libertà di espressione, società | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Da un capo all’altro del mondo

«E mi ricordo chi voleva/ al potere la fantasia./ Erano giorni di grandi sogni sai,/ erano vere anche le utopie./ Ma non ricordo se chi c’era/ aveva queste, queste facce qui;/ non mi dire che è proprio così,/ non mi … Continua a leggere

Pubblicato in cultura, libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Un’offerta senza domanda

«La nostra offerta non corrisponde più a una domanda», dichiarava sconsolatamente Pierre Nora, il direttore della rivista Le Debat da pochi giorni chiusa, nell’articolo di Anaïs Ginori in cui se ne riportava la notizia per Repubblica, lo scorso primo settembre. … Continua a leggere

Pubblicato in cultura, libertà di espressione, società | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Dalla concorrenza alla persecuzione

Oggi non scriverò nulla. Voglio però leggere con voi alcune pagine di un libro che ho tanto amato e che, su questo spazio, mi è già capitato di citare. Si tratta del Tratto del ribelle, di Ernst Jünger, di cui, … Continua a leggere

Pubblicato in conformismo, cultura, filosofia - articoli, libertà di espressione, società | Contrassegnato , , | Lascia un commento

L’uso della cultura come strumento del potere

Brutte stagioni, quelle in cui la politica si affida a pomposamente definiti «Stati generali» o a commissioni di tecnici che, tra l’altro, non dicono molto di più di quello che tutti vanno ripetendo da troppo tempo. Si chiedeva infatti uno … Continua a leggere

Pubblicato in cultura, libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Patriottico? Abolirei i confini e non amo la divisione in nazioni; fate voi

Probabilmente è dovuta al fatto che non saprei a quale guardare, la circostanza per cui mi scalda poco l’idea di patria. Il mio bisnonno, che nacque già italiano al contrario di suo padre fatto tale solo in età adulta, ne … Continua a leggere

Pubblicato in cultura, libertà di espressione, Senza categoria, società | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

E un linguaggio offeso si fece parola offensiva

Scriveva Calvino: «Perché sento il bisogno di difendere dei valori che a molti potranno sembrare ovvi? Credo che la mia prima spinta venda da una mia ipersensibilità o allergia: mi sembra che il linguaggio venga sempre usato in modo approssimativo, … Continua a leggere

Pubblicato in cultura, libertà di espressione, società | Contrassegnato , | Lascia un commento

Si fa presto a parlare di «rispetto delle tradizioni»

Scriveva nel 1958 Ernesto de Martino concludendo la Prefazione alla sua monografia sulla ritualità del pianto funebre nella tradizione del Meridione italiano, e in quella lucana in particolare: «Per queste povere donne che vivono negli squallidi villaggi disseminati tra il … Continua a leggere

Pubblicato in cultura, libertà di espressione, società | Contrassegnato , , , | Lascia un commento