Archivi categoria: storia

Ma siamo davvero così poveri?

«Quanto tale reddito dei poverissimi fosse letteralmente “da fame” lo testimoniano innumerevoli fonti, dal cinema neorealista, pieno di storie di povertà estrema, alla stampa quotidiana, in cui ricorreva spesso il “dramma dei tuguri” in cui ancora abitavano milioni di persone. … Continua a leggere

Pubblicato in economia - articoli, libertà di espressione, società, storia | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Something is rotten

In the state of Denmark, sono state profanate 80 lapidi in un cimitero ebraico. In Grecia, gli estremisti di un gruppo legato al partito di estrema destra Alba Dorata hanno pestato a sangue un avvocato che dà assistenza legale ai … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, società, storia | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Se a una donna serve la scorta perché ebrea

«Dopo le minacce via web e lo striscione di Forza nuova esposto nel corso di un appuntamento pubblico cui partecipava a Milano, il prefetto Renato Saccone ha deciso di assegnare la tutela alla senatrice a vita Liliana Segre, deportata nel campo di concentramento … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica, società, storia | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Cronache dal paese dove è sempre tempo di migrare

Beppe Severgnini non è tra le mie letture quotidiane preferite, lo confesso. Però, quanto ha scritto ieri sul Corriere della Sera, è «se non del tutto giusto/ quasi niente sbagliato»: «Cinquecentomila italiani hanno lasciato l’Italia negli ultimi dieci anni; metà … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica, società, storia | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Gli inganni del potere sono sempre popolari

«La dichiarazione di guerra è già stata consegnata… [boati e applausi dalla folla] …agli ambasciatori di Gran Bretagna e di Francia [esplosioni di giubilo]. Scendiamo in campo contro le democrazie plutocratiche e reazionarie dell’Occidente… [grida festanti anche in altre città … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica, società, storia | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Seminano gramigna in un terreno che le è fertile

«Io sono tra quelli che ha intuito la potenzialità di sviluppo della Lega. Quell’ambiente lì era culturalmente più debole ma con diverse, con notevoli potenzialità di sviluppo». A parlare così è Maurizio Murelli, un militante neofascista milanese, condannato, nel 1973, … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica, società, storia | Contrassegnato , , , | 1 commento

Le radici millenarie della narrazione americana

Abbiamo sorriso tutti quando, nella conferenza stampa congiunta con Mattarella, Trump ha affermato, serioso, che: «The United States and Italy are bound together by a shared cultural and political heritage dating back thousands of years to Ancient Rome» (più o … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, società, storia | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

L’esigenza di una destra migliore

«A Michail Sidorovič, tuttavia, faceva specie un’altra cosa. Il nazionalsocialismo non si presentava nel lager con il monocolo e l’aria altera del ricco possidente che con il popolo non ha niente da spartire. Il nazionalsocialismo si trovava a proprio agio … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica, storia | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Aggiungeremo un capitolo curdo alla nostra Schuldfrage?

Sulle vicende oscure (perché tenute nascoste e perché buie nella loro essenza) che per Avvenire Nello Scavo sta portando alla luce, il mio amico Pippo Civati scriveva qualche giorno fa: «Per gestire i flussi migratori, l’Europa e l’Italia hanno optato … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica, società, storia | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Come saremo ricordati?

«Era un nazista. Eravate tutti nazisti. Nella Germania Est siete diventati tutti comunisti. Siete fatti così, se domani atterrano gli omini verdi da Marte diventati tutti marziani». È sprezzante l’ufficiale americano che, nel film Il labirinto del Silenzio, risponde alla … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, società, storia | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento