Archivi categoria: società

Tutt’al più, Pinocchio

«Devo dirle che non mi ha mai convinto il tentativo di attualizzare personaggi ed epoche storiche diverse. Eviterei, quindi, analogie tra l’Italia di Dante, uomo del Medioevo, e l’Italia di oggi. Ci separano settecento anni, un tempo incommensurabile. […] Io … Continua a leggere

Pubblicato in cultura, libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Oltretutto, perché le altre categorie alimentano contrasti di cui non c’è bisogno

«Abbiamo quattro vaccini sicuri ed efficaci», ha detto Mario Draghi nel suo intervento ieri al Senato, e bisogna ora accelerare le somministrazioni, privilegiando «gli anziani e i fragili». Sembra scontato, ma è giusto. E questa volta sono totalmente d’accordo col … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, società | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Perché il vaccino non si chiami privilegio

«Perché quindi non permettere a chi ha completato il ciclo di vaccinazioni di riprendere una vita normale? L’Europa sta pensando a un passaporto vaccinale che consenta a chi è protetto di spostarsi liberamente; negli Stati Uniti chi è vaccinato può evitare … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, società | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Sono venuti al mondo; lasciamoglielo abitare

«La pandemia dura da un anno e i bambini e gli adolescenti sono stati l’ultimo argomento. Non parlo solo di scuola e di istruzione, ma anche del loro diritto a essere quello che sono: non adulti, non autonomi. Con necessità … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, società | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Passata la retorica, rimane la disparità

«I parametri su cui incidere per limitare il contagio sono molteplici, e a ogni passaggio si decide quali utilizzare. Ma mesi di discussioni per lo più aprioristiche, ideologiche e distrattamente di comodo sull’opportunità o meno di tenere aperte le scuole ci hanno … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

La scuola a distanza e la «sconnessione sociale»

Scrive Barbara Stefanelli nel suo editoriale per 7 – Corriere della Sera del 12 marzo scorso: «Secondo logica economica e principi etici, un Paese attento alle proprie risorse avrebbe chiuso le scuole per ultime e le avrebbe riaperte per prime. … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Una lunga teoria di esempi che sostiene l’indifferenza

«Intanto le altre componenti del “partito armato” avrebbero reagito alla sconfitta, elaborando una contrapposizione teorica postuma e fittizia tra i corpi “visibili” cattivi – Br e Stato – dediti rispettivamente ala lotta armata e alla sua repressione e i cosiddetti … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica, società, storia | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

La difficoltà di seguire una scienza inquieta

«Quando un uomo giunge alla convinzione fondamentale che a lui devono essere impartiti ordini, diventa “credente”; inversamente, si potrebbe pensare un piacere e un’energia dell’autodeterminazione, una libertà del volere, in cui uno spirito prende congedo da ogni fede, da ogni desiderio di certezza, adusato … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, società | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Se si evoca la guerra, arrivano i militari

«Ma come», mi dice un amico, «nominano un generale a capo di una struttura con un compito eminentemente civile, e non fai nemmeno un commento?». E cosa dovrei commentare? In questo Paese, l’esercito è stato invocato anche per togliere la … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, società | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Una rabbia che nasce dalla mancata realizzazione di un’aspettativa

«Gli operai volevano l’aumento salariale, mica la rivoluzione». Così, in un’intervista del 2004, Mario Tronti, comunista e teorico dell’operaismo italiano, non di rado critico contro alcune esibizioni e tesi del movimento di contestazione della fine degli anni ’60 e dei … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento