Archivi categoria: Senza categoria

Patriottico? Abolirei i confini e non amo la divisione in nazioni; fate voi

Probabilmente è dovuta al fatto che non saprei a quale guardare, la circostanza per cui mi scalda poco l’idea di patria. Il mio bisnonno, che nacque già italiano al contrario di suo padre fatto tale solo in età adulta, ne … Continua a leggere

Pubblicato in cultura, libertà di espressione, Senza categoria, società | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Non è il tempo delle bandierine

Se fossi bravo con le parole, la direi come ha fatto mio figlio, spiegando alla cugina della mamma perché lui l’arcobaleno dell’andrà tutto bene l’avesse fatto senza tricolore, a differenza dell’altro che aveva visto sul messaggio WhatsApp: «Io l’ho fatto, … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Quasi fossimo soprattutto stanchi

Qualche giorno fa, Giuseppe Civati mi ha girato il link  a una poesia bellissima, di Mariangela Gualtieri su Doppiozero: «Questo ti voglio dire/ ci dovevamo fermare./ Lo sapevamo. Lo sentivamo tutti/ ch’era troppo furioso/ il nostro fare. Stare dentro le … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

No, si sono indebitati da soli, spendendo somme che non potevano permettersi

«Finlandia, contante addio: ma con le carte di credito esplodono i debiti dei cittadini». Titola così la redazione economica del Corriere della Sera. La notizia è ghiotta, almeno dal punto di vista del sensazionalismo mediatico. In pratica, i finlandesi non … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

Il consenso che non manca mai. Almeno all’inizio

«Il visibile a acclarato consenso faceva aggio su tutto e tranquillizzava le coscienze. E il consenso non era semplicemente lo spettacolo delle adunate oceaniche, era anche la spontanea autocensura del giornalismo, la sempreverde, tacitiana “servitù spontanea”, la benedizione da parte … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

E se fosse questo l’approdo della crescita?

«Mi piace che vi piaccia l’aggiunta d’amico nella mia sottoscrizione a quella di fratello: ma non son contento che vi sorprenda. Avete avuto sufficiente tempo per avvedervene senza la mia dichiarazione, e mi fate gran torto se contate questa circostanza … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Del merito della democrazia

«La selezione delle competenze è estranea alla procedura democratica del voto (anche se essa non vieta ovviamente ai cittadini di impegnarsi a cercare e a selezionale il personale politico migliore) – l’uguaglianza politica […] significa che ogni cittadino/a ha per … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Buona festa del lavoro

A me ha fatto davvero bene, e ne fa ancora, vedere tanti giovani pronti a scendere in piazza per difendere il clima e, con esso, il proprio futuro; se non lo fanno loro, dubito che lo faranno le generazioni che … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Caro fratello in divisa, guarda

Il presidente degli Stati Uniti, il capo di quella che continuiamo a definire la più grande democrazia del mondo, il leader della nazione costruita sulle migrazioni e che accoglieva gli arrivi con una statua alla libertà e i versi di … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Se scegliere è solo questione di nomi, a chi giova farlo?

In un commento a un mio post di due giorni fa, mi scrivono: «L’astensionsimo non ha il risultato di “negare il proprio voto” ma di neutralizzarlo. “Negare il proprio consenso” implica mutare i rapporti di forza. Riducendo una astensione che … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento