Archivi categoria: poesia

Quella potente creazione del nostro noi

Per giocare, col dito accarezzavo il tuo nasino.E ridevi, sciogliendo in quel fare il mio cuore,lasciandoti abbracciare, frugando tra i giochi,usando il tuo sorriso per superare la mia tensione. Mentre con un braccio cercavo quel contattoche da sempre avevo desiderato, … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, poesia | Lascia un commento

A ritroso

Batte sul selciato, la gomma dura delle suole e se ne sente il rumore, aiutato dal vuoto silenzio della stradina deserta, di usci e finestre chiusi, fermi, nel gelo di sempre a non guardar alcun passante. Verdi, le porte, con … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | Lascia un commento

Un nome su un pezzo di carta

Seduto al margine di una strada vuota. Il vento soffia in un turbine foglie già secche, e fra queste un accartocciato foglio di carta bianca. Pensa al suo stato, alla sua vita, a quella passata, a quella che non sa … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | Lascia un commento

Dà luce nella sobrietà il fiore che oggi si offre

Quando al primo ricordo cerco di riandar col pensiero,son di donna il viso e la voce che mi tornano alla mente; da lì tutto scorre nel mio vivere, da quel sentire mutua il rispetto e la gentilezza che ogni giorno … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, poesia | Contrassegnato | Lascia un commento

Il duro male

L’architrave spezzato a serrare definitivamente una porta da tempo chiusa, il segnale che lì dove per anni vissero uomini e storie non entrerà più nessuno. Come d’invero lo dice la neve, che sui comignoli si raccoglie senza sciogliersi, ché nessun … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | Lascia un commento

Vivo ogni minuto col palpito forte di quel giorno

E ancora tremano le ginocchia, come vibrano i polsi, sudano le mani. Lo fecero quel mattino d’un anno fa, dall’altra parte del mondo, stranamente sentita casa. Due passi e un po’ d’ombra, d’aria ad asciugar la maglia, anch’essa incapace di … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | Contrassegnato | Lascia un commento

Quello che abbia senso sapere è da voi che l’ho appreso

Quello che abbia senso sapere è da voi che l’ho appreso, in voi ho scoperto la gentilezza che non cede alle sorti. E perdonatemi se più che chiederne altro non riesco  a fare per riscattare le colpe di un genere … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, poesia | Lascia un commento

Ti racconterò poi tutto

I tuoi passi sorpresi su selciati e per strade che già conobbero i miei primi, con la stessa insicurezza e immagino la medesima gioia nello scoprire a ogni slancio angoli nuovi. Profili di monti e aperti paesaggi che saprei tracciare … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | Lascia un commento

E il tuo ridere riempie ogni cosa

La neve gelata nelle notti ormai già lunghe scricchiola appena sotto i tuoi piccoli passi. Un ramo si fa bastone per la stretta leggera di mani che si affidano alle mie. Ed è tutto ancora così strano, eppure stranamente usuale, … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | Contrassegnato | Lascia un commento

Noi siamo

«Sempre nuova», tal volle l’alba il poeta, eppure, oggi lo è davvero. Nella stanza, la solita, nella casa, la stessa, tutto ora è nuovo, guardato e visto con altri occhi. Ed è anche la prospettiva che cambia, da quegli ottanta … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, poesia | Lascia un commento