Archivi tag: economia

Delle due, l’una: o possiamo uscire, o si chiuda quanto riaperto

Dei presidenti di Regione che si fan chiamare governatori immaginandosi sceriffi e minacciando chiusure qualora i cittadini non facessero i bravi, non parlo, nemmeno male, perché lo fanno già abbondantemente loro stessi, persino non bene. È degli altri che vorrei … Continua a leggere

Pubblicato in economia - articoli, libertà di espressione, società | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Sovrano è lo Stato che i soldi li ha

C’era un articolo, sull’edizione online del Corriere della Sera lo scorso 11 maggio, che nel titolo conteneva, da solo, la migliore risposta, spiegazione e chiarimento a quanti, un giorno sì e l’altro pure, invocano l’uscita dall’euro quale via per riprendersi … Continua a leggere

Pubblicato in economia - articoli, libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Altrimenti, andrà come la storia insegna

«“Useremo tutti i mezzi per assicurarci che l’economia europea superi questa tempesta”. Al termine del summit in videoconferenza dei capi di Stato e di governo dell’Unione, Ursula von der Leyen lo ripete in tedesco e in francese. Più di un … Continua a leggere

Pubblicato in economia - articoli, libertà di espressione, società, storia | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Cronache dal paese dove è sempre tempo di migrare

Beppe Severgnini non è tra le mie letture quotidiane preferite, lo confesso. Però, quanto ha scritto ieri sul Corriere della Sera, è «se non del tutto giusto/ quasi niente sbagliato»: «Cinquecentomila italiani hanno lasciato l’Italia negli ultimi dieci anni; metà … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica, società, storia | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Le connessioni che un sovranismo sempre più piccolo non vuol vedere

Scrive Dario Di Vico sul Corriere di ieri: «Sulla scia delle drastiche novità che hanno interessato il quadro politico si sta affermando l’idea (ma preferisco dire: la semplificazione) che la querelle sull’autonomia regionale rappresenti l’a e la zeta di una … Continua a leggere

Pubblicato in economia - articoli, libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Perché se Berlino piange Roma (e soprattutto Milano) non può ridere

In tedesco c’è pure un termine per descriverla: Schadenfreude. Una parola che mette insieme il danno (Schaden) e la gioia (Freude), con la quale si indica quel sentimento di soddisfazione che deriva dalle sciagure che colpiscono altri, solitamente quelli che … Continua a leggere

Pubblicato in economia - articoli, libertà di espressione | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Mai stati meglio. Eppure, qualcosa non torna

L’ultimo rapporto Istat sull’occupazione ci dice che da quando esistono le serie storiche dell’istituto, la situazione non è mai stata così positiva; siamo al massimo come numero di occupati, la percentuale dei senza scende e diminuiscono pure i giovani in … Continua a leggere

Pubblicato in economia - articoli, libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Con quei dati economici, il Pd dovrebbe essere al sessanta per cento

Ancora ieri, altri dati economici e occupazionali diffusi dalle rilevazioni statistiche sul secondo trimestre del 2017 dipingevano un quadro a tinte rosee della situazione del nostro Paese e soprattutto del futuro che lo attende. Da un po’ di tempo, infatti, … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Ma allora, perché quel senso diffuso di malessere?

Prima le previsioni di Confindustria, poi gli scenari di Moody’s, infine le rilevazioni dell’Istat. Negli scorsi giorni, abbiamo avuto un profluvio di annunci ottimisti che assicuravano il bel tempo a venire sui cieli dell’economia italiana anche quando, come nel caso … Continua a leggere

Pubblicato in economia - articoli, libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

La realtà che spiega l’accaduto

No, non mi sento dalla parte dei vincitori: a vincere è stata la Costituzione, che sarà di tutti come di tutti è stata fino a ora, non certo di una parte sola, ancora più vero se a votare è, com’è … Continua a leggere

Pubblicato in economia - articoli, libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento