Archivi tag: Corriere della Sera

Cronache dal paese dove è sempre tempo di migrare

Beppe Severgnini non è tra le mie letture quotidiane preferite, lo confesso. Però, quanto ha scritto ieri sul Corriere della Sera, è «se non del tutto giusto/ quasi niente sbagliato»: «Cinquecentomila italiani hanno lasciato l’Italia negli ultimi dieci anni; metà … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica, società, storia | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Quei partiti personali figli (e vittime) della velocità

«Sarà un segno dei tempi. Un altro. Sarà che l’epoca richiede più volti che idee, più leader da osannare e dimenticare che progetti su cui riflettere. Sarà che i “mezzi” diventano la sostanza stessa e non sono mai specchi neutri: si … Continua a leggere

Pubblicato in filosofia - articoli, libertà di espressione, politica | Contrassegnato , | Lascia un commento

«Hassi a rifar, ma il tempo manca». Ovvero, del dominio della cattiva consigliera

Lo scorso 18 settembre, alla vigilia della sua visita ufficiale in Italia, intervistato da Paolo Valentino per Il Corriere della Sera e interrogato su quale fosse il compito che avesse difronte la classe politica democratica per rispondere alle sfide lanciate … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Le connessioni che un sovranismo sempre più piccolo non vuol vedere

Scrive Dario Di Vico sul Corriere di ieri: «Sulla scia delle drastiche novità che hanno interessato il quadro politico si sta affermando l’idea (ma preferisco dire: la semplificazione) che la querelle sull’autonomia regionale rappresenti l’a e la zeta di una … Continua a leggere

Pubblicato in economia - articoli, libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Perché può accadere ancora

In Germania, un politico cristiano-sociale molto apprezzato nella sua Assia e noto per l’impegno a favore dei migranti è stato ucciso; il sospetto omicida è un filo-nazista di 45 anni. A Roma, due ragazzi sono stati aggrediti e picchiati da … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, società, storia | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

La questione si fa ideologica. Finalmente

«Astenersi dal tifo. Se una cosa ci insegna il nuovo giro di montagne russe nella vicenda giudiziaria di Mimmo Lucano è che servirebbe testa fredda. Perché, sia santo o imbroglione, riabilitato cum laude o scaraventato alla sbarra quale presunto capo di una … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

La voracità elettorale e l’insana idea di saziarla promettendo

Scrive Antonio Polito a chiusura del suo fondo sul Corriere di ieri, martedì 26 febbraio: «Gli elettori sono spietati: guardano sempre avanti. È come se lo stop agli sbarchi e il reddito di cittadinanza fossero stati già scontati, sul modello … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Ha altre forme, ma c’è ancora

«Noi sappiamo che la maggior parte dei nuovi schiavi lavora senza contratto. Sappiamo che mai si è visto da quelle parti un ispettore del lavoro per esaminare le irregolarità e colpire gli imprenditori italiani che approfittano del lavoro nerissimo. Noi … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Guidavate voi. E non volevate essere disturbati

«Come giudica i 5 Stelle?», chiede Aldo Cazzullo a Yanis Varoufakis, per il Corriere della Sera in edicola ieri, giovedì 31 maggio. «Non sono di sinistra, ma nascono dal fallimento della sinistra. Mescolano idee che gioverebbero alla gente comune con … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Quei tempi lunghi di cui non vogliamo più sapere

«Mentre in Cina il presidente Xi serra i bulloni di un sistema tranquillamente autoritario, in Russia le elezioni rafforzano la presa sicura di Vladimir Putin, al potere dal Duemila: il 18 marzo “lo zar” correrà in solitaria e senza strepiti … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica, società, storia | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento