Archivi tag: politica

Parlare del mondo degli uomini è precisamente il loro mestiere

«Scrivi che ti passa», risponde uno sprezzante Salvini a Camilleri che si era permesso di criticarlo per le sue uscite col rosario e il crocifisso, mentre chiude i porti e aizza la canea contro gli ultimi che bussano alle porte, … Continua a leggere

Pubblicato in cultura, libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

I politici che promettono «i bei tempi andati», mentono due volte

Scrive Jonathan Coe in un contributo all’incontro a cui parteciperà durante la Festa del racconto, in programma dal 29 maggio al 2 giugno in diversi centri della provincia modenese, su Paesaggi contemporanei. Raccontare la Brexit, pubblicato sul Corriere di venerdì … Continua a leggere

Pubblicato in cultura, libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

A volte, la rabbia si può fare ragione politica (con tutte le conseguenze)

«I francesi filonazisti più radicali presenti a Parigi costituirono un gruppo eterogeneo in cui confluirono ex comunisti, antisemiti militanti, fascisti, pacifisti dogmatici e giornalisti, scrittori e poeti vanitosi e autoreferenziali. […] Quello che gli estremisti filonazisti parigini ebbero in comune … Continua a leggere

Pubblicato in filosofia - articoli, politica, società, storia | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Bravo Conte. E bravi anche i grillini; hanno imparato a contare

«Uso un approccio differente rispetto alle correnti semplificazioni, con una distinzione manichea tra approccio giustizialista per cui un semplice avviso di garanzia è una macchia e a un approccio garantista per cui dovrebbe valere il principio di innocenza sempre. Ritengo … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

«Se le strade cambiassero di nome…»

«Sian stati i libri o il mio provincialismo», di Berlino mi sono innamorato al primo sguardo. Poi ho letto delle proteste a Kreuzberg contro l’apertura di una sede e di un campus da parte di Google, per il timore degli … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Definendole «piccole» si disprezzano le cose di tutti i giorni; per molti, le uniche

«Noi vediamo il grande problema delle città. Chi vi risiede è divenuto estraneo agli altri. La convivialità di un tempo ha lasciato il posto all’indifferenza se non alla diffidenza. Non ci si parla più. Non si conoscono più i vicini … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Accuse indirette e impropri ricatti. Stralci da una conversazione

I chilometrici portici di Cuneo sono l’ideale per una passeggiata domenicale, particolarmente in quest’inverno che non pare, all’ombra delle Alpi, voler fare il suo mestiere. Le tappe, le solite. L’edicola, la vetrina del negozio di giocattoli, con lui che li … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Ma quanti voti prenderebbe, per voi, uno come Mattarella?

Ha condannato la «tassa sulla bontà», ha stigmatizzato l’uso delle forze dell’ordine e delle loro divise per fini elettorali, ha invitato a una maggiore coesione sociale e solidarietà fra tutti i cittadini e gli stranieri residenti nel Paese. Non c’è … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Ma noi, per quel desiderio di appartenenza, che cosa abbiamo fatto?

«Immagina il ragazzino appassionato di fumetti giapponesi che cresce in un piccolo centro italiano, che so, Ovada, Soverato o Lucignano. Al bar tutti parlano di calcio e lo considerano un eccentrico sfigato che sta per conto suo. Fino a qualche … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Cultura e formazione, non solo politica elettorale; i reazionari l’hanno capito, gli altri?

«La politica elettorale non è il solo modo per cambiare le cose. Gramsci insegna che bisogna combattere sul piano culturale per sperare di vincere sul piano politico. Oggi le forze conservatrici avanzano ovunque e la sfida è quella di costruire … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento