Archivi categoria: società

Tante colpe hanno i leader della sinistra, non però quella di votare per Salvini

Ora arriva anche l’analisi dei flussi elettorali fatta dall’Ipsos a certificare quello che, dai discorsi nei bar agli interventi del pubblico durante i talk show televisivi e passando per i commenti sui social, un po’ già avevamo capito: poco meno … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica, società, storia | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Dove andò l’umanità fra le due guerre mondiali? E oggi?

Da un libro che ho già citato (István Deák, Europa a processo. Collaborazione, resistenza e giustizia fra guerra e dopoguerra, Il Mulino, pag. 181): «Ci piacerebbe poter parlare del vincolo di solidarietà che si instaurò fra i movimenti di resistenza … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, società, storia | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Se non «apologia di fascismo», questa come dovremmo chiamarla?

Davvero, datemelo voi un nome, miei sovranisti sdraiati ai piedi di Trump, che scrivereste a lui con gli stessi toni e il medesimo coraggio che Troisi e Benigni misero nella loro lettera a Savonarola, se solo foste capaci a farceli … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica, società, storia | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Ma forse quella gente non è mai esistita

«Hai nostalgia di quel mondo?», chiedeva Furio Colombo a Pasolini, in quella che nessuno dei due poteva immaginare sarebbe stata l’ultima intervista al poeta e a proposito delle immagini brechtiane di ricchi padroni e povere vedove e orfani poco prima … Continua a leggere

Pubblicato in filosofia - articoli, libertà di espressione, società | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Perché può accadere ancora

In Germania, un politico cristiano-sociale molto apprezzato nella sua Assia e noto per l’impegno a favore dei migranti è stato ucciso; il sospetto omicida è un filo-nazista di 45 anni. A Roma, due ragazzi sono stati aggrediti e picchiati da … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, società, storia | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Parlare del mondo degli uomini è precisamente il loro mestiere

«Scrivi che ti passa», risponde uno sprezzante Salvini a Camilleri che si era permesso di criticarlo per le sue uscite col rosario e il crocifisso, mentre chiude i porti e aizza la canea contro gli ultimi che bussano alle porte, … Continua a leggere

Pubblicato in cultura, libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Dategli voi un nome, se razzismo non vi piace

Il sobborgo di Frayser, nella zona nord di Memphis, in Tennessee, la notte scorsa è stato scosso da una rivolta della popolazione seguita all’uccisione di un giovane del posto da parte di alcuni agenti. Poteva essere Milwaukee, Baltimora, St. Luis; la … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, società | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

La borsa non è la vita

«Forse neanche Perry Mason e Giulia Bongiorno riuscirebbero a dimostrare che chi spara a un ladro dal balcone, e lo colpisce alle spalle mentre scappa con la refurtiva, rientra nell’ipotesi del “grave turbamento” prevista dalla nuova disciplina sulla legittima difesa. … Continua a leggere

Pubblicato in filosofia - articoli, politica, società | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Solo a me non stupiscono i dati dell’industria dell’automobile?

In altre occasioni su questo spazio mi è capitato di commentare i dati negativi della produzione e vendita delle automobili, a livello europeo e occidentale o solo con riferimento al nostro Paese. E già in quelle circostanze non ho potuto … Continua a leggere

Pubblicato in economia - articoli, libertà di espressione, società | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Procedere per analogie nell’era digitale

Viviamo in un tempo strano, dove tutto pare debba per forza orientarsi e trasferirsi su un codice binario, fatto esclusivamente di contrapposizioni e che solamente su queste sa procedere. Un’epoca che spinge alla radicalità più che per convinzione per esclusione; … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, società, storia | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento