Archivi autore: Rocco Olita

Nell’immagine di quel bimbo in braccio, tutta la menzogna del nostro «merito»

La foto del neonato in braccio all’uomo della Guardia Civíl, da questi appena strappato al mare e tenuto per non perdersi un salvagente per lui evidentemente troppo grande, ha colpito tanti. Ed è purtroppo già passata, insieme all’emozione, nel nostro … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, società | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Quello che osano le rondini

«Chi non andava in Francia non era mica gente, oh per carità, chi non andava in Francia non era pregiato. ‘Ndasìu ram e reis [Ci andavano rami e ramaglie, NdA], uomini e donne e bambini». Parola di Michele Giuseppe Luchese, … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, società, storia | Contrassegnato , , | 1 commento

E pagarli meglio?

La solfa, perché di questo si tratta, la conosciamo bene: «non hanno voglia di lavorare». Quante volte l’avete sentita? Tantissime, lo so. Solitamente, va in accoppiata con un’altra, tipo: «ai miei tempi…». Che spesso sono anche i miei, essendo ormai … Continua a leggere

Pubblicato in economia - articoli, libertà di espressione, società | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Sarò urticante

Sarò urticante, e me ne scuso con i miei ventiquattro lettori, ma oggi, giorno successivo al settantacinquesimo compleanno della Repubblica di questo Paese, non posso fare altrimenti. Non posso, e non riesco, perché mi sono capitati sotto gli occhi i … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Il costo del nostro mondo nuovo

Nel lungo reportage di Nicolas Niarchos per l’ultimo numero del New Yorker (31 maggio 2021) sui lavoratori delle miniere di cobalto congolesi, gli spaccati duri, e a tratti decisamente violenti, che da quelle vicende emergono, sono un pugno nello stomaco, … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , | Lascia un commento

La tragedia del disinteresse per l’altro

«Strage dell’avidità», hanno titolato un po’ tutti i giornali, dopo il drammatico e doloroso incidente della funivia Stresa-Mottarone, in cui hanno perso la vita 14 persone. Non starò qui a ricordare i fatti, che fan già male per quanto sono … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, società | Contrassegnato , | Lascia un commento

Per parlare del resto

«Fedez può diventare il nuovo Grillo? E perché no? Siamo il Paese-guida della democrazia dell’intrattenimento, quello che per primo ha appaltato la politica allo spettacolo. Un quarto di secolo fa un partito fu fondato da un impresario della televisione, e vinse … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Ne erano convinti

«Io ho i rimorsi che può avere qualsiasi essere umano che abbia ucciso 30 persone, se questo le pare normale. Attenzione, forse sarebbe stato diverso se fosse avvenuto durante una battaglia con l’alternativa “o io, o lui”, no? Ma pensi … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

L’egoismo come il mare di nebbia dinanzi a viandanti isolati

«Essenziale in questa fase sarà la tenuta del tessuto civile, una solidarietà nazionale non declinata in astratte formule parlamentari ma sentita davvero tra la gente. Ed è questo, forse, il gradino meno robusto della scala su cui stiamo risalendo. […] … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, società | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Tutt’al più, Pinocchio

«Devo dirle che non mi ha mai convinto il tentativo di attualizzare personaggi ed epoche storiche diverse. Eviterei, quindi, analogie tra l’Italia di Dante, uomo del Medioevo, e l’Italia di oggi. Ci separano settecento anni, un tempo incommensurabile. […] Io … Continua a leggere

Pubblicato in cultura, libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , | Lascia un commento