Archivi tag: Società

Ma noi, per quel desiderio di appartenenza, che cosa abbiamo fatto?

«Immagina il ragazzino appassionato di fumetti giapponesi che cresce in un piccolo centro italiano, che so, Ovada, Soverato o Lucignano. Al bar tutti parlano di calcio e lo considerano un eccentrico sfigato che sta per conto suo. Fino a qualche … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Questa che c’è ora è la nuova classe dirigente

Ci voleva il pallone. Da sempre sfera in cui leggere i costumi e i destini di questo Paese, la palla che fu di cuoio cucito (e ora ignoro davvero come sia fatta, a vederla volare così lontano e con traiettorie … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , , , , , , | 1 commento

Hungry and foolish: così come li volevate

Il dibattito intorno all’imbarbarimento del discorso pubblico e del linguaggio politico non lo capisco. Chiarisco subito: non è che io non sia d’accordo sul fatto che temi e toni di entrambi siano scesi a livelli infimi, solo che non penso … Continua a leggere

Pubblicato in filosofia - articoli, libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Forse perché di pallone non ne capisco

Però è strano: non seguo il mondo pallonaro con la frequenza necessaria a percepirne gli umori e conoscerne i dettagli. Soprattutto, essendo a digiuno totale di competenze e conoscenze specifiche sull’argomento, di solito mi perdo gli infiniti passaggi dei calciatori … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, società | Contrassegnato , , , , , | 1 commento

Meritoche?

Proruppe in un incontenibile scoppio di risa, quasi lasciando cadere il bicchiere che stava bevendo e senza riuscire a evitare di farsi andare di traverso il bianco fermo. “Meritoche?”, disse con le lacrime agli occhi e il viso arrossato. “Ragazzo, … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Il problema non è la coalizione, ma la rassegnazione sociale

“Cosa abbiamo ottenuto con lo sciopero generale? Niente. Il Governo è andato avanti e non abbiamo più lo Statuto dei lavoratori. Cosa diciamo a tutti? Basta, rinunciamo, la partita è finita? Per me la partita non è finita”. E poco … Continua a leggere

Pubblicato in filosofia - articoli, libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

La povertà è reato

In effetti, dal punto di vista di quanti guardano il mondo dalla sua stessa parte, il ministro Angelino Alfano non ha tutti i torti. Insomma, che diamine, i mendicanti stanno in strada tutti i giorni a molestare con le loro continue … Continua a leggere

Pubblicato in economia - articoli, libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Questione di share, come per Sanremo

L’edizione annuale del festival della canzone italiana ha raggiunto picchi del 50% di share, quasi la maggioranza assoluta. Quindi è piaciuto alla maggior parte degli italiani? Vuol dire che il nostro Paese è sempre quello canterino e felice, con l’utilitaria … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Un lavoro diverso

“Si potrebbe fare tutti una coalizione sociale”. “Vengo anch’io”. “No, tu no”. Sto scherzando, certo, ma meno di quello che sembra. Oggi Pippo Civati scrive dei progetti politici che mancano, e sono d’accordo con lui; non certo per questioni correntizie, … Continua a leggere

Pubblicato in filosofia - articoli, libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Guardando la fine del mondo

Ho guardato la fine del mondo, del nostro. Nel plauso al ministro che chiude i musei per Natale e Capodanno, dato senza pensare al cameriere che serviva il cenone e il pranzo. Nel consenso al taglio dei diritti e delle … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, poesia | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento