Archivi tag: De André

L’invidia è esecrabile. Per chi può permettersi di non provarla

Non di rado, mi capita di ascoltare o leggere argomentazioni contro quelli che criticano i potenti e i ricchi improntate alla stigmatizzazione del (presunto) sentimento che li anima: l’invidia. Al di là de i toni da macchietta di cui certi … Continua a leggere

154 Visite totali, 1 visite odierne

Pubblicato in libertà di espressione, società | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Alcuni erano rivoluzionari

Sì, come nella canzone di Gaber, «qualcuno era comunista perché la rivoluzione oggi no, domani forse, ma dopodomani sicuramente». Poi quel futuro di speranza è diventato, banalmente, un presente di piccole sicurezze e grandi paure, un imperfetto quotidiano di cui … Continua a leggere

208 Visite totali, nessuna visita odierna

Pubblicato in libertà di espressione, società | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Se non ci sono alternative, allora non c’è speranza

“Quello che dici è tutto vero, ma non hai alternative”, c’era scritto in un commento a un mio post di qualche giorno fa. Il senso che con quell’affermazione il suo autore voleva trasmettere era sostanzialmente questo: “le tue posizioni posso … Continua a leggere

539 Visite totali, 1 visite odierne

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Ma adeguarsi a che cosa?

“Ho 54 anni, faccio politica dal ‘79. Ne ho attraversate parecchie. Ho fatto minoranza spesso e mi sono sempre adeguato a quello che diceva la maggioranza. Senza mai nascondere la mia divergenza”, ha detto il vicepresidente della Camera Roberto Giachetti, … Continua a leggere

744 Visite totali, 1 visite odierne

Pubblicato in libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Una “ditta” è solo quel che dà da vivere

“Le nostre scelte e le nostre azioni sono dettate dal senso di responsabilità e dalla lealtà verso la ditta”. Tante volte abbiamo sentito negli ultimi giorni espressioni come questa. Troppe, in verità. La cosa triste, o almeno tale lo è … Continua a leggere

788 Visite totali, 1 visite odierne

Pubblicato in libertà di espressione, politica, storia | Contrassegnato , , , , , , , , | 2 commenti

Guerre d’altri

“Quanta gente, mossa da motivi ignoti, è passata, come i francesi e gli spagnoli, su queste terre? È ben naturale che i contadini dopo migliaia di anni di ripetute, uguali esperienze, non si entusiasmino delle guerre, diffidino di tutte le … Continua a leggere

567 Visite totali, nessuna visita odierna

Pubblicato in libertà di espressione, politica, storia | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Ma perché bisogna farla proprio così?

Che un potere costituito determinatosi nei rapporti e nei numeri attraverso una norma elettorale giudicata incostituzionale si erga a potere costituente proprio per modificare quella Carta in barba ai cui princìpi s’è formato, è già una cosa quantomeno curiosa. Sembra … Continua a leggere

607 Visite totali, nessuna visita odierna

Pubblicato in libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Salvaguardia per chi?

La soluzione sarebbe questa: approvare subito la legge elettorale, ma metterla in standby, con una clausola, una “norma di salvaguardia”, come l’aveva definita Calderoli (e che il primo a parlarne sia stato proprio il padre del Porcellum, spiega al meglio … Continua a leggere

631 Visite totali, nessuna visita odierna

Pubblicato in libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Dal bar del Giambellino non si gode il fresco del Bosco verticale

Ricordate il bar del Giambellino, quello del Cerutti, Cerutti Gino, nella ballata di Giorgio Gaber? Da lì, il Bosco verticale di Stefano Boeri non si vede, non ne arriva l’ombra, non se ne gode il favoloso fresco. Quella piacevole frescura … Continua a leggere

596 Visite totali, nessuna visita odierna

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

“… e come mezzo di risolouzione delle controversie internazionali”

“Lo sanno a memoria il diritto  divino, e scordano sempre il perdono”, fa cantare De André al Tito della sua Buona novella nell’omonimo Testamento. Similmente, si potrebbe dire dei parolai difensori della democrazia nostrana e dei valori repubblicani a proposito … Continua a leggere

549 Visite totali, nessuna visita odierna

Pubblicato in libertà di espressione, politica, storia | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento