Archivi categoria: società

Non è il migrante che ti ruba il lavoro, è il padrone a sfruttarvi entrambi

«Per gli esclusi che sospettano di essere ormai relegati tra gli ultimi, scoprire che sotto di loro c’è qualcun altro è una sorta di evento salvifico, che restituisce loro dignità umana e salva quel poco che rimane della loro autostima. … Continua a leggere

Pubblicato in filosofia - articoli, libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Identità nazionale: uno strumento dei potenti

Scriveva sulle pagine culturali del Corriere di ieri Carlo Rovelli: «non è il potere che si costruisce attorno a identità nazionali; è viceversa: le identità nazionali sono create dalle strutture di potere. Visto dal mio giovane e ancora un po’ … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , | Lascia un commento

«Se i padroni di questo mondo avessero letto un po’ di più»

«Qualunque sia il nome giusto per designare queste persone, quali che siano le loro motivazioni, origini e destinazioni, quale che sia l’effetto della loro partenza sulle società che abbandonano, o quello del loro arrivo sulle società alle quali approdano – … Continua a leggere

Pubblicato in filosofia - articoli, libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Ma voi, invece, dov’eravate, dove siete?

Cresciuto nelle terre μετά τόν πόντον, non riesco a non sentire forte il legame con quel popolo che così le volle intendere. I miei fratelli greci, colpiti dalla crisi economica o dalle fiamme degli incendi, si rialzeranno anche questa volta, … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Siete maggioranza, fatevene una ragione

«Abbiamo vinto, abbiamo la maggioranza, fatevene una ragione». Tra pleonastiche punteggiature e ardite ortografie, più o meno questo e quello che incontrano le critiche, politiche o di merito, condotte alle mosse dell’esecutivo, soprattutto quando s’incappa nelle varie piattaforme virtuali in … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Ma in che modo la chiusura dei porti aiuterebbe i poveri d’Italia?

Ogni volta, alle critiche sulla rabbiosa guerra navale ai migranti dichiarata dall’esecutivo Salvini-Di Maio, la vulgata governativa replicata da mille profili risponde con l’elenco dei mali del popolo italiano. Sempre gli stessi, quelli verso i quali, concretamente, fino a oggi, … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , , , , , , | 1 commento

Immaginate che siano bianchi

«E ora immaginate che sia bianca». Conclude così, trattenendo le lacrime, la sua arringa finale ne Il momento di uccidere, Matthew McConaughey, dopo aver raccontato l’indicibile fatto a una bambina di colore da due energumeni poi giustiziati nell’atrio dal padre, … Continua a leggere

Pubblicato in filosofia - articoli, libertà di espressione, società | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Tutto questo, è giusto?

«Ci viene detto che il momento è difficile, che bisogna ricorrere agli ammortizzatori sociali in attesa del lancio di nuovi modelli che non arrivano mai. E mentre gli operai e le loro famiglie stringono sempre più la cinghia la proprietà … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, società | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Quei simulacri di potere che tanto danno alla testa

«Ma tutte queste magliette rosse […] dove erano quando veniva abolito l’art.18 e introdotta la legge Fornero. Dove sono le magliette rosse quando i nostri anziani rovistano nei cassonetti per cercare cibo. Dove sono codesti fanti quando i giovani vengono … Continua a leggere

Pubblicato in libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Un po’ di «autonomia del negativo» (se fosse permesso citare compianti maestri)

Lo sberleffo, il dileggio, soprattutto se accompagnati da disinformazione e sussurro adito ad alimentare il sospetto, spesso nascono e si muovono all’interno di una concezione nichilistica del mondo e della società, e non conducono a niente, fatta salva la possibilità … Continua a leggere

Pubblicato in filosofia - articoli, libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento