Archivi categoria: poesia

Ti racconterò poi tutto

I tuoi passi sorpresi su selciati e per strade che già conobbero i miei primi, con la stessa insicurezza e immagino la medesima gioia nello scoprire a ogni slancio angoli nuovi. Profili di monti e aperti paesaggi che saprei tracciare … Continua a leggere

189 Visite totali, 0 visite odierne

Pubblicato in poesia | Lascia un commento

E il tuo ridere riempie ogni cosa

La neve gelata nelle notti ormai già lunghe scricchiola appena sotto i tuoi piccoli passi. Un ramo si fa bastone per la stretta leggera di mani che si affidano alle mie. Ed è tutto ancora così strano, eppure stranamente usuale, … Continua a leggere

263 Visite totali, 0 visite odierne

Pubblicato in poesia | Contrassegnato | Lascia un commento

Noi siamo

«Sempre nuova», tal volle l’alba il poeta, eppure, oggi lo è davvero. Nella stanza, la solita, nella casa, la stessa, tutto ora è nuovo, guardato e visto con altri occhi. Ed è anche la prospettiva che cambia, da quegli ottanta … Continua a leggere

455 Visite totali, 0 visite odierne

Pubblicato in libertà di espressione, poesia | Lascia un commento

L’alba dei quarant’anni

Sembra ieri qualsiasi cosa io provi a ricordare, ma forse è questo quel che significa vivere. Forzando la mente, torna indietro al primo, forte ricordo, e mi scuote come in quel novembre.   E poi senti memorie che non puoi … Continua a leggere

294 Visite totali, 0 visite odierne

Pubblicato in libertà di espressione, poesia | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Notte, Ninco Nanco

Centocinquantatre anni, e sembra scattata ieri la foto in cui sorridi, beffardo, come a dire ai tuoi nemici «sì, potete sparare e uccidermi, trovare traditori e complici, ma io, di questa terra a voi sconosciuta, che sa di discender da … Continua a leggere

447 Visite totali, 0 visite odierne

Pubblicato in libertà di espressione, poesia | Contrassegnato , , | Lascia un commento

E mi son perso dove mai avrei creduto

Sentire la risonante solitudine dei vichi, saperne il freddo nella vista di una foto, scorgerne il dettaglio dietro una foglia  sottratta alla strada da una gelida folata. Un luogo non smette di scorrerti dentro, uscendo dalla mente per ritornare lesto, … Continua a leggere

327 Visite totali, 0 visite odierne

Pubblicato in libertà di espressione, poesia | Contrassegnato , | Lascia un commento

Quelli che rimangono in piedi

I primi si sedettero dalla parte della ragione, perché trovarono il posto libero al loro arrivo, perché si confacevano loro quegli alti seggi. Gli altri, trovando presi quelli a cui ambivano, si accomodarono presto dalla parte del torto, perché per … Continua a leggere

601 Visite totali, 0 visite odierne

Pubblicato in libertà di espressione, poesia | Contrassegnato , | Lascia un commento

M’ar’cord, gosc’ com a tann, l’ luepp ‘nda na cost mancos

M’ar’cord, gosc’ com a tann, l’ luepp ‘nda na cost mancos, sott na cers e n’dret a na sc’kangaman, v’cein na sc’nestr. E po’ l’ pueip e l’ paposs, pasteur e pequr, l’ casedd, l’ can, tutt n’ monn n’da … Continua a leggere

500 Visite totali, 0 visite odierne

Pubblicato in libertà di espressione, poesia | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Di un piatto sulla tavola

Labile è sempre quel confine, sottile e mai chiaro nel suo svolgersi, come oscure sono le lande che segna e delimita, informa e divide. Di qua il reale, visto, conosciuto, noto. Di là, semplicemente, il vero. E le due cose … Continua a leggere

424 Visite totali, 0 visite odierne

Pubblicato in poesia | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

I nomi delle cose di sempre

Simili a pietre in un fiume volle quegli uomini l’esule poeta, bagnate dall’acqua per anni, ma subito asciugate dall’aria, così è come se in quella nemmeno un attimo fossero state, pronte a ritornare com’erano prima d’esser dalla terra tolte. E … Continua a leggere

613 Visite totali, 0 visite odierne

Pubblicato in libertà di espressione, poesia | Lascia un commento