Archivi categoria: economia – articoli

Se ciò che dice Di Maio è vero, han ragione i falchi nordeuropei. Se non lo è, pure

A Porta a porta, mercoledì scorso, Di Maio ha portato una pagina del decreto fiscale, con evidenziato un comma in un articolo, e ha detto che quello arrivato al Quirinale non è il testo licenziato dal Governo il giorno prima. … Continua a leggere

Pubblicato in economia - articoli, libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Siamo ricchi, evviva!

E noi che ci preoccupavamo tanto delle coperture finanziarie: evidentemente, c’erano e le hanno trovate. Tutto va bene, in questo tempo di magnifiche sorti e progressive, rese possibili dalla perizia e dal coraggio del «Governo del cambiamento» che, finalmente, ha … Continua a leggere

Pubblicato in economia - articoli, libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , , , , , , | 1 commento

La moral card

Quelli che fanno un condono fiscale chiamandolo pace, spiegano, come ha fatto la sottosegretaria (absit iniura verbis) Castelli, che se con i soldi della social card, pardon, della carta su cui sarà caricato il reddito di cittadinanza, vai all’Unieuro, ti … Continua a leggere

Pubblicato in economia - articoli, libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , | 1 commento

Le emozioni contano

In uno scambio di opinioni via social sul mio articolo che precede questo, nel volermi elegantemente dare dell’incolto e approssimativo demagogo – aggettivi assolutamente precisi per una definizione quantomeno esagerata – , mi è stato consigliato di studiare, indicandomi, per … Continua a leggere

Pubblicato in economia - articoli, libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Non di solo lavoro (anche perché potrebbe non bastare)

«These days, we’re told that the American economy is strong. Unemployment is down, the Dow Jones industrial average is north of 25,000 and millions of jobs are going unfilled. But for people like Vanessa, the question is not, Can I land … Continua a leggere

Pubblicato in economia - articoli, libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , , , | 1 commento

Se volete fare la rivoluzione, va bene; ma non penserete mica di farla gratis?

Su queste pagine non è che si sia proprio dei difensori del libero mercato, delle banche, della finanza e degli scambi in borsa, diciamo. Però, che mi piacciano o meno, quelli esistono. E ci si deve fare i conti comunque, … Continua a leggere

Pubblicato in economia - articoli, libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Servi dei mercati? Sì, in questo sistema, lo siamo

Lo scrive meglio di come potrei fare io la firma de L’Espresso Alessandro Gilioli: «E viene a mente un altro caso, un caso di tre anni fa probabilmente molto presente nell’animo di Mattarella, da giorni. Il caso di Yanis Varoufakis, … Continua a leggere

Pubblicato in economia - articoli, libertà di espressione, politica | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Il vecchio sapore del futuro

«Per trent’anni ha lavorato a Melzo, in provincia di Milano, per la Grief Italia S.p.a., ramo italiano di una multinazionale che produce taniche e altri contenitori. Per quasi tutta la sua vita professionale, ha dovuto convivere con una pesante disabilità, … Continua a leggere

Pubblicato in economia - articoli, filosofia - articoli, politica | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Un consiglio di lettura

«In Italia vivono 13 milioni e 800 mila persone con meno di 830 euro al mese. Parliamo del 23% della popolazione, uno su quattro, a rischio di povertà. Un livello “molto elevato”, lo definisce Bankitalia nella nuova indagine campionaria sui … Continua a leggere

Pubblicato in economia - articoli, libertà di espressione, politica, società | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

La rivoluzione tecnologica e gli orari di lavoro

«Otto ore di lavoro, otto di svago, otto per dormire». Lo slogan è della metà del diciannovesimo secolo, coniato dai lavoratori australiani. E se la diffusione della giornata lavorativa a otto ore è innegabilmente una conquista degli inizi del Novecento, … Continua a leggere

Pubblicato in economia - articoli, libertà di espressione, politica, società, storia | Contrassegnato , , | Lascia un commento